HAMRADIO

forum dedicato al mondo della scienza e della tecnologia
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
IW1GHG
Admin
Admin


Messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 10.05.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Sab Feb 25 2012, 06:38

Buone nuove per gli appassionati di radio ascolto satellitare,con Vega,il vettore italiano,sono in orbita ben otto piccoli satelliti.




INFO:

I magnifici otto del Vega: nanosatelliti nello spazio

Dopo alcuni lanci falliti e altri episodi non proprio positivi (quello del satellite ArisSat, lanciato - male - dalla Stazione Spaziale, per esempio) la comunità dei radioamatori specializzati in collegamenti satellitari celebra un po' ovunque il grande successo della prima missione di lancio del vettore missilistico leggero europeo Vega, partita felicemente il 13 febbraio alle 11 italiane dalla base della Guyana Francese. A bordo del primo Vega un payload di ben otto "cubesat" non commerciali, alcuni dei quali italiani, realizzati a scopo educativo e scientifico da altrettante equipe universitarie selezionate dall'ESA. Ecco la lista, con le rispettive frequenze in "downlink" ricevibili a terra, con telemetria e identificativi Morse:

+ AlmaSat-1 437.465 MHz 1200 bps FSK, 2407.850 MHz
+ E-St@r 437.445 MHz 1200 bps AFSK
+ Goliat 437.485 MHz 1200 bpx AFSK
+ Masat-1 437.345 MHz 625/1250 bps GFSK, CW
+ PW-Sat 145.900 MHz 1200 bps BPSK AX25, CW
+ Robusta 437.325 MHz 1200 bps FM telemetry – one data burst of 20 secs every 1 min (may be 437.340 MHz)
+ UniCubeSat 437.305 MHz 9600 bps FSK
+ XaTcobeo 437.365 MHz FFSK with AX.25


Una delle prime ricezioni qui in Italia (vedi illustrazione) si riferisce al PW-Sat polacco ed è stata fatta dal solito Aldo Moroni, IW2DZX (sua anche l'immagine e la realizzazione dell'antenna a doppio dipolo incrociato). Il monitoraggio dei deboli segnali da queste otto sonde orbitali non è impossibile anche con attrezzature normalmente a disposizione degli appassionati, ma non è neppure così scontata. Occorre naturalmente disporre di un ricevitore wide-band capace di coprire fino a 450 MHz. In teoria basta uno scanner ma molti in queste ore si stanno dando da fare anche con i vari sistemi software defined, in particolare il FUNcube Dongle (concepito proprio nell'ambito dei progetti dei nanosatelliti). Il ricevitore deve essere sensibile, ma disporre di un'antenna efficace aiuta moltissimo. Due i progetti preferiti dagli autocostruttori, uno relativamente semplice (il doppio dipolo incrociato) l'altro un po' più complicato. Per entrambi ecco alcuni link:


http://www.poes-weather.com/media/MARTES.pdf
(doppio dipolo incrociato)

http://jcoppens.com/ant/qfh/index.en.php
http://va6bc.no-ip.com/jerry_pix/Quadrifilar-helix/quadrifilar_helix_antenna.htm
http://www.rocob.plus.com/
http://www.aribra.it/autocostruzione/qfh/index.php
http://www.g4ilo.com/qfh.html
(quadrifilar helix)

La ricezione di un satellite che si trova a 7-800 chilometri sopra la nostra testa implica poi una conoscenza abbastanza precisa della sua posizione. Specie se il nostro orizzonte è ingombro di ostacoli, il satellite dev'essere ben visibile e alto nel cielo, condizione che si verifica solo per determinati passaggi orbitali e che tra l'altro, vista la velocità di un oggetto in grado di girare intorno alla terra in poco più di un'ora e mezzo, dura poche decine di secondi. Lo strumento fondamentale per il monitoraggio dei satelliti a orbita bassa è un software o un sito Web capace di prevedere il tempo di passaggio nel cielo dell'osservatore a partire dai dati orbitali dell'oggetto. Dati che in genere vengono codificati nel sistema TLE, two-line element set. Ecco quelli ancora abbastanza preliminari calcolati per gli otto cubetti spaziali (in genere i TLE si possono trovare sul sito CelesTrak):

2012-006A
1 38077U 12006A 12045.34170990 .00075337 33376-5 11441-2 0 63
2 38077 69.5095 236.8571 0799714 45.5517 320.7952 14.12063853 121

2012-006B
1 38078U 12006B 12045.34630730 .00062068 00000-0 18138-2 0 45
2 38078 69.4882 236.7669 0775634 43.1211 322.7631 14.04418081 137

2012-006C
1 38079U 12006C 12045.34563505 .00003646 00000-0 10000-3 0 50
2 38079 69.4892 236.7638 0781145 43.1829 322.8098 14.05512214 125

2012-006D (Goliat)
1 38080U 12006D 12045.34576499 -.00000171 00000-0 00000+0 0 43
2 38080 69.4894 236.7650 0779813 43.1749 322.8467 14.05390632 121

2012-006E
1 38081U 12006E 12045.34576237 -.00000170 00000-0 00000+0 0 43
2 38081 69.4853 236.7588 0779430 43.1167 322.8527 14.05284925 120

2012-006F
1 38082U 12006F 12045.34582563 -.00000170 00000-0 00000+0 0 32
2 38082 69.4894 236.7668 0779831 43.1118 322.8601 14.05192436 124

2012-006G
1 38083U 12006G 12045.34579010 -.00000171 00000-0 00000+0 0 48
2 38083 69.4868 236.7618 0780170 43.1324 322.8589 14.05257909 120

2012-006H
1 38084U 12006H 12044.91874586 -.00000170 00000-0 00000+0 0 24
2 38084 69.4837 237.7229 0780017 43.6486 322.3757 14.05172992 63

2012-006J
1 38085U 12006J 12044.91875341 -.00000172 00000-0 00000+0 0 27
2 38085 69.4881 237.7235 0782167 43.6065 322.3957 14.05159457 64

Ci sono due siti Web che visualizzano molto bene i passaggi di centinaia di satelliti orbitanti, N2YO e Heaven's above, il primo soprattutto. Ma al momento solo il primo - che è anche il più bello, con il suo mashup di Google Maps - elenca uno degli oggetti appena lanciati (il Goliat, per la precisione). Le orbite però sono molto simili e c'è da pensare che presto tutti i database verranno aggiornati. Un altro tool online molto pratico è il Satellite Tracker di Jens Satre. Basta inserire il TLE desiderato e la pagina di Satre calcola l'orbita e la velocità generando una file "numerico" di previsioni di passaggio. Altrimenti si devono utilizzare software come SatScape di Scott Hather, un piccolo programma in Java, compatibile WIn/Linux/MacOS e aggiornato via Internet con gli ultimi TLE (anche in questo caso bisognerà attendere un po' per avere i dati degli otto satelliti di Vega). Un programma che permette di inserire anche TLE personalizzati e funziona anche lui su più piattaforme è JsatTrak. Non è sempre detto che i passaggi dei satelliti siano favorevoli al loro monitoraggio. Spesso queste sonde sono alimentate con pannelli solari e il loro funzionamento quando il satellite è in eclisse (cioè non esposto alla luce del sole) può essere a ciclo ridotto.

FONTE: http://radiolawendel.blogspot.com/2012/02/i-magnifici-otto-del-vega-nanosatelliti.html

_________________
http://iw1ghg.altervista.org/


Ultima modifica di IW1GHG il Mer Apr 25 2012, 12:00, modificato 4 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://iw1ghg.altervista.org/
IW1GHG
Admin
Admin


Messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 10.05.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Sab Feb 25 2012, 06:40

Ricordo il downlink dell'Almasat-1

437.465 MHz 1k2 AFSK FM
2407.850 MHz 38k4 FSK FM


I radioamatori ricevono per primi il segnale di AlmaSat-1
venerdì 24 febbraio 2012, 17:20 di Renato Sansone


Credit: ESA
I radioamatori sono stati i primi a rilevare il segnale di AlmaSat-1, il satellite dell’università di Bologna lanciato in orbita dal lanciatore dell’ESA il 13 Febbraio. ”I radioamatori non hanno risorse per costruire satelliti, ma hanno molto interesse per lo spazio e così mettono a disposizione dei ricercatori la loro esperienza nel settore delle telecomunicazioni”, ha osservato il responsabile del gruppo che ha realizzato AlmaSat-1, Paolo Tortora. I parametri relativi alla traiettoria del satellite, elaborati dai ricercatori, sono così stati messi a disposizione delle associazioni dei radioamatori. E’ accaduto così, ha raccontato Tortora, ”che ancora prima che noi lo ricevessimo, il segnale di ritorno di AlmaSat-1era stato ricevuto da un radioamatore tedesco, che mi ha avvertito con una e-mail”. Questo è accaduto perchè il satellite ha sorvolato il Nord Europa prima dell’Italia. ”Poi sono arrivate via via segnalazioni anche da altri gruppi di radioamatori e adesso – ha proseguito il ricercatore – AlmaSat-1trasmette informazioni sulla telemetria ogni due minuti. E’ in perfetto stato di salute”. Un cubo dal lato di 30 centimetri e pesante poco più di 13 chilogrammi, AlmaSat-1 (Alma Mater Satellite) è stato progettato come una struttura da utilizzare per missioni di dimostrazione tecnologica o di osservazione della Terra.

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2012/02/i-radioamatori-ricevono-per-primi-il-segnale-di-almasat-1/121253/

_________________
http://iw1ghg.altervista.org/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://iw1ghg.altervista.org/
IW1GHG
Admin
Admin


Messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 10.05.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Mer Mar 28 2012, 10:47

Altri 5 satelliti in partenza gl1

dal Giappone Satelliti per radioamatori

Il Giappone lancerà satelliti per radioamatori. Il Giappone Aerospace Exploration Agency (JAXA) ha annunciato il lancio di cinque satelliti radioamatoriali su due lanci previsti in maggio e luglio. Il primo lancio un H-IIA avverrà il 17 maggio, alle 16:39 UTC e porterà in orbita il satellite radioamatore Horyu-2....
Il secondo lancio il 21 luglio, alle 02:18 UTC fatto con un HTV3 consegnerà il JEM-Small Satellite Orbital Deployer (J-SSOD) per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Questo consentirà a piccoli satelliti di essere rilasciati dalla ISS dal modulo giapponese Experiment (JEM), e dal suo braccio robot.

I satelliti giapponesi per radioamatori WE-Wish e FITSAT-1, insieme a TechEdSat San Jose State University e il vietnamita F-1 saranno inoltre consegnati alla ISS e si prevede che verranno rilasciati e posti in orbita dalla Stazione Spaziale Internazionale il 20 settembre 2012

Fonte : http://www.zazoom.it/blog_rsc/post.asp?id=7476

_________________
http://iw1ghg.altervista.org/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://iw1ghg.altervista.org/
nuvolablu90
Junior Member
Junior Member


Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 21.03.12

MessaggioOggetto: Re: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Ven Mar 30 2012, 03:22

sintonizzandosi su queste frequenze che cosa si riesce a sentire ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
IW1GHG
Admin
Admin


Messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 10.05.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Mer Apr 25 2012, 12:02

Fancube-1 pronto al lancio

Panoramica
FUNcube è GO per il lancio!



Comunicato stampa. seguente comunicato stampa è stato fatto nelle ultime settimane.

Un accordo è stato raggiunto con ISIS Launch Services BV, che hanno sede a Delft nei Paesi Bassi, per loro di fornire un lancio di CubeSat-1 FUNcube.


FUNcube è andare per il lancio!
Si prevede che FUNcube-1, che è stato creato da un gruppo di radioamatori volontari e altri specialisti negli ultimi due anni, sarà lanciato con una serie di altri veicoli spaziali da un razzo DNEPR volte nel terzo trimestre del 2012. Il volo è previsto che si terrà dal lancio Yasny struttura che si trova nella Russia meridionale vicino al confine con il Kazakistan. La navicella spaziale ha bisogno di essere completata entro la fine di luglio 2012, pronti per la spedizione dai Paesi Bassi alla Russia.

L'orbita è ancora definita con precisione, ma dovrebbe essere quasi circolare e circa sincronizzate con il Sole. Questo farà sì che il veicolo spaziale ha l'illuminazione necessaria solare e che apparirà a orari regolari per le attività didattiche e di sensibilizzazione nelle scuole e nelle università.

Il-1 FUNcube sonda trasmetterà segnali che possono essere facilmente ricevuti direttamente dalle scuole e collegi per scopi educativi di sensibilizzazione. Questo telemetria darà i dettagli di salute della sonda: tensione della batteria e temperature e da questo sarà possibile per determinare la sua velocità di rotazione e l'atteggiamento tracciando semplici grafici. Inoltre, i dati sperimentali ei messaggi possono essere visualizzati in un formato attraente e fornire uno stimolo e un incoraggiamento per gli studenti a interessarsi di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM) soggetti in un modo unico.

I destinatari di questo progetto gli studenti sia a livello primario e secondario e di una 'stazione di terra' semplice ed economico, in realtà sembra proprio un dongle USB, da utilizzare per le scuole, è già stato sviluppato.

Oltre a fornire formazione di sensibilizzazione per le scuole e college in tutto il mondo, la sonda fornirà anche una U / V linear transponder per i radioamatori durante la 'notte' locale, nei weekend e durante i periodi di vacanza

La produzione e il collaudo della stessa navicella è già stata finanziata attraverso un lascito e da altre fonti. Sarà tuttavia davvero aiutare il progetto, se i radioamatori e gli altri sostenitori interessati potrebbe contribuire qualcosa per il costo del lancio vero e proprio. Con questo in mente un regime speciale di donazione è stata l'installazione utilizzando il Dare Vergine donazione di carità sito http://tinyurl.com/funcubegiving/

Tutte le donazioni di £ 25 (o equivalente) o più sarà appositamente riconosciuto dalla stessa sonda - dettagli esatti seguiranno a breve!

Tutte le donazioni ricevute dai contribuenti del Regno Unito può essere 'Gift Aided' che andrà ad aggiungersi al 20% del valore della tua donazione.

Fine del comunicato stampa.

AMSAT-UK sta lavorando ad un nuovo progetto amatoriale satellitare - Il Progetto FUNcube - che dispone di un 435-145 Transponder Linear MHz per SSB / CW funzionamento. Il progetto ha ricevuto grande dotazione iniziale di Radio Communications Foundation (RCF) e viene sviluppato in collaborazione con ISIS-Innovative Solutions in Space BV.

FUNcube-1 è un completo progetto educativo CubeSat unico con l'obiettivo di entusiasmare e di educare i giovani in radio, spazio, fisica ed elettronica.

FUNcube-2 su UKube comprende un insieme di schede FUNcube che viaggiano come parte del cubesat UKube separato tripla e ha identici obiettivi

Si sosterrà l'Scienze della Formazione, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM) iniziative e fornire una risorsa aggiuntiva per il GB4FUN Centro Mobile Communications.

Il target è costituito da alunni della scuola primaria e secondaria e le FUNcubes sarà caratterizzato da un faro di telemetria 145 MHz in grado di fornire un segnale forte per gli alunni di ricevere.

Una tavola semplice ricevitore è stato sviluppato. Questo si collega alla porta USB di un computer portatile per visualizzare telemetrie e messaggi in modo visivamente interessante e stimolante.

I satelliti conterrà un esperimento di scienza dei materiali, da cui gli studenti possono ricevere i dati di telemetria che possono confrontare con i risultati che ottenuti da esperimenti di riferimento simili in classe.

FUNcube è il progetto CubeSat primo che andrà a beneficio di questo gruppo.

Si prevede che i FUNcubes sarà lanciato in un sincrono Earth Orbit sole basso, circa 600 700 chilometri sopra la terra, utilizzando una delle opportunità che esistono molti di lancio per le missioni CubeSat. In tale orbita il satellite passa sopra l'Europa circa 3 volte al mattino e 3 alla sera, ogni giorno, magari permettendo la mattina passa da utilizzare per scopi didattici e la serata passa per le comunicazioni radio amatoriali.

I FUNcubes anche portare un transponder UHF a VHF lineare che avrà uscita PEP 500mW circa e che può essere utilizzato dai radioamatori di tutto il mondo per SSB e CW comunicazioni.

Misura appena 10cm x 10cm x 10cm, e con una massa inferiore a 1kg, FUNcube-1 sarà il più piccolo satellite mai a portare un transponder lineare e la scelta delle frequenze consentirà Radioamatori di usare il loro attuale VO-52, DO- 64, HO68 stazioni e simili.

Una caratteristica fondamentale del satellite è l'assenza di un più complicato, sfaccettato, multi-tasking On-Board Computer. Per affidabilità e l'efficienza massima potenza, il design è stato mantenuto il più straight-forward possibile con controllo satellitare essere realizzato utilizzando semplici comandi.

AMSAT-UK ha più di 350 membri individuali ed è uno degli oltre 20 di questi gruppi in tutto il mondo. AMSAT-UK squadre hanno fornito l'hardware per più di 10 satelliti nel corso degli ultimi 35 anni + tra SSETI Express nel 2005.

Essi sono attualmente coinvolti con lo sviluppo di hardware e software per una serie di progetti satellitari tra cui la European Student Earth Orbiter (ESEO), P3E, ARISSat-1, il modulo Columbus sulla ISS e anche la rete di terra GENSO stazione.

La Radio Communications Foundation è un ente di beneficenza (numero 1.100.694), istituito nel 2003 per finanziare gli sforzi per portare le meraviglie della radio nelle aule, nelle università e in qualsiasi altro luogo pubblico dove le mani di dimostrazione può influenzare la comprensione.

Il finanziamento per la RCF FUNcube è reso possibile attraverso il generoso lascito di una "chiave silenziosa" che ha voluto l'hobby che amava portate a conoscenza degli altri. Chiunque voglia di fare un lascito nella loro volontà in modo che il loro nome può vivere in hobby, o chi semplicemente vuole fare una donazione, dovrebbe visitare http://www.commsfoundation.org/~~V

FUNcube contatto: Graham Shirville G3VZV email g.shirville a btinternet.com


Fonte: http://funcube.org.uk/

_________________
http://iw1ghg.altervista.org/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://iw1ghg.altervista.org/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1   Oggi a 05:06

Tornare in alto Andare in basso
 
Vettore italiano Vega con 8 nuovi satelliti + satelliti Giapponesi + fancube-1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» INSERIMENTO NUOVI MEZZI
» LIBRI PER L'INSEGNAMENTO DELL' ITALIANO COME L2
» Nuovi codici H di pericolosità
» Imparare l'Italiano attraverso le canzoni
» nuovi CER (decisione UE 2014/955)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
HAMRADIO :: LE NOSTRE PASSIONI :: generale-
Andare verso: